Segui la Riserva sui social

              

Multilanguage site

Italian Danish Dutch English French German Greek Irish Norwegian Polish Russian Spanish Swedish

Meraviglioso mondo acquatico - Sorgenti del Pescara

Le sorgenti nel fiume - di Pierlisa Di Felice.

LE SORGENTI NEL FIUME

Sorgenti del Pescara, la prima Riserva Naturale istituita nella Regione Abruzzo

(Articolo tratto da De Rerum Natura, anno XVIII, numero 48, 2010) 

 

  Una pittoresca veduta all'interno delle Sorgenti del Pescara - Foto by Alberto Colazilli

 

L’avvolgente e caldo abbraccio tra la nuda ed impervia roccia del Gran Sasso ed i verdeggianti e dolci declivi della Maiella porta a sgorgare limpida e cristallina la linfa che alimenta una delle più copiose scaturigini dell’Appennino: le Sorgenti del Pescara. Dall’incontro di elementi così diversi e contrastanti prende vita uno dei più importanti fiumi della nostra regione. Infatti l’acqua proveniente dal Gran Sasso, dal grande acquifero di Campo di Campo Imperatore, incontrando l’ostacolo offerto dalla roccia impermeabile  della Maiella  sgorga ai piedi del Colle di Capo Pescara, emergendo in mille rivoli che confluiscono in uno specchio d’acqua limpido e cristallino, dalle mille sfumature di colori: nuova e continua linfa alimenta tale bacino attraverso numerose polle subalvee che sgorgano copiose sul fondo, dando vita, con portata costante complessiva di 7000 l/s, ad uno dei piu’ importanti sistemi sorgentizi del centro nord Italia, considerando anche la quota di emersione che e’ di soli 250 m s.l.m. Tuttavia anche l’acquifero del Sirente sembra dare un importante contributo al sistema sorgentizio. 

Lo specchio d’acqua è la testimonianza relitta di un lago più vasto che, in tempi antichissimi, copriva tutta la Piana Peligna: il fiume Pescara, emissario dell’invaso, si aprì nel tempo un varco nelle Gole di Tremonti e il lago si svuotò lasciando questo meraviglioso angolo.

Questo luogo in cui il forte legame tra terra ed acqua crea suggestivi scorci e dove numerosi e diversificati ambienti rappresentano l’habitat di numerose specie animali e vegetali, creando uno scrigno di biodiversità di inestimabile valore,  è una Riserva  Naturale, una delle prime istituite con legge  dalla Regione Abruzzo nel 1986.

Il vincolo di tutela interessa una superficie di circa 50 Ha intorno alla quale si sviluppa una fascia di protezione di 86 Ha. Il cuore della Riserva è rappresentato dall’ambiente umido a cui fa decisamente da contrasto il colle Capo Pescara, calcareo e brullo: dalla netta dicotomia che si crea tra la rigogliosa e vegetazione della zona pianeggiante e la nuda asprezza del colle nasce il fascino dei luoghi.

Le specie floristiche censite sono circa 400. Nelle acque più profonde si rinvengono importanti entità ossigenanti sommerse, in rarefazione o scomparse in molti altri fiumi d’Italia: l’area protetta può pertanto rappresentare una vera e propria riserva biogenetica.

Tra il gorgoglio delle polle abbandondano mollemente i loro fusti al fluire delle acque i miriofilli, i ceratofilli, la Sedanina d’acqua nella sua forma sommersa, le numerose specie di brasche: la Brasca comune , radicata sul fondo, emerge in superficie con delle ampie foglie che si adagiano creando dei verdeggianti tappeti., la Lenticchia d’acqua leggiadramente e liberamente adagiata a pelo d’acqua si spinge fino al limitare del canneto.

Dove la terra degrada dolcemente nell’acqua cresce rigoglioso e fitto il cannetto che costuisce un elemento caratteristico dei luoghi: qui in primavera brilla il giallo del Giglio d’acqua, il viola del piccolo e delicato fiore della Veronica acquatica, l’eleganza delle nastriformi foglie di carice e si ammira il filiforme profilo dei giunchi.

Il bacino lacustre ed il primo tratto del corso d’acqua che comincia lentamente e sinuosamente a fluire verso Popoli per unire le proprie acque a quelle dell’Aterno, sono incorniciate da una fascia di vegetazione ripariale in cui svettano salici e pioppi, accompagnati dallo strato arbustivo costituito da sanguinelle, sambuchi e ligustri.

I resti del bosco ripariale  segnano il limite con gli orti e con il colle, che offre lo spettacolo di ampie zone con rocce affioranti che si alternano ad aree dove la vegetazione si è sviluppata a formare popolamenti arborei. A nord compaiono i primi boschetti termofili, costituiti da roverelle, ornielli, aceri e qualche residuo di lecceta Nella zona più meridionale si estende la gariga: nella bella stagione qui si coglie l’inebriante profumo del Timo, lo spettacolo offerto dalla policroma fioritura delle orchidee, della Ginestra odorosa, del Lino e dei Cisti.

L’area protetta, con i suoi numerosi ambienti molto diversificati, costituisce un sito particolarmente ricco di fauna, soprattutto di uccelli. Circa 110 specie, stanziali e di passo, sono state censite nella Riserva. La Folaga, presente con una nutrita colonia, è stata scelta, come simbolo della Riserva: il piumaggio nero ed il becco e la placca frontale bianchi ne consentono facilmente l’identificazione. Anche il Germano Reale, il Tuffetto, la Gallinella d’acqua sono  facilmente osservabili nell’area protetta. Nel canneto caccia il Falco di Palude, mentre nelle acque più basse trovano il cibo la Garzetta ed il Tarabusino. L’Airone cinerino, nelle sue migrazioni, da sempre è transitato nella Riserva: quest’anno per la prima volta si è fermato nidificando nel canneto Almeno sette coppie di aironi cenerini hanno scelto l'oasi per costruire il loro nido

La garzaia, questo il nome tecnico delle colonie di ardeidi come l'Airone cenerino, è la prima in Abruzzo per questa specie che diversi anni fa aveva cercato di nidificare senza successo nell'Oasi WWF del Lago di Penne. Si tratta, quindi, di una novità assoluta per la regione.

Nelle acque fresche ed ossigenate della sorgente e nel primo tratto di fiume c’è un prezioso scrigno di specie di notevole interesse. Tra i salmonidi la Trota fario conserva ancora le sue caratteristiche di autoctonia.

Di grande interesse scientifico è la presenza dello spinarello, in notevole diminuzione in moltissimi fiumi italiani e della Rovella quasi sicuramente autoctona. Nei canali e formali ai lati dell’invaso, è presente la Lampreda di ruscello (Lampetra planeri), ciclostoma divenuto rarissimo in Italia,  scomparso in molti corsi d’acqua: è questo un caso di rarissimo interesse zoo-geografico, vivendo, nell’intero arco adriatico solo nei pressi delle Sorgenti del Pescara. Tra i crostacei bisogna certamente segnalare la presenza del Gambero di fiume. Molto diffuso in tutti i corsi d’acqua della zona fino alla seconda metà degli anni ’70 ha rischiato l’estinzione a causa di una grave patologia causata da un fungo saprolegnale l’ Aphanomyces astaci. Dunque la Riserva Naturale Regionale Sorgenti del Pescara rappresenta  un importante e prezioso momento di conoscenza della biodiversità e di incontro con la natura.

 

 

PROGETTI DI RICERCA ED ATTIVITA’ SVOLTE NELLA RISERVA NATURALE GUIDATA SORGENTI DEL PESCARA

 Numerose sono le attività condotte nell’ultimo periodo nella Riserva Naturale Sorgenti del Pescara.

In primo luogo è stato avviato un monitoraggio e uno studio delle sorgenti, sia con apparecchi per la misurazione di alcuni parametri ambientali sia attraverso uno studio dedicato affidato all'Università di L'Aquila, condotto dal gruppo di ricerca della Prof.ssa Diana Galassi. Tale studio è volto all’identificazione dei fattori di rischio ecologico attraverso l’analisi della biodiversità, con particolare riferimento alla meiofauna. Tali studi hanno portato alla scoperta del Niphargus, una specie nuova per la scienza. Si tratta di organismi di piccole dimensioni, ciechi e depigmentati, che vivono nei ridotti spazi vitali tra i granuli di sabbia dei sedimenti sorgivi o in prossimità delle grandi scaturigini carsiche. Non meno importante, queste specie si comportano come “marcatori idrogeologici”, e hanno consentito di definire anche dal punto di vista biologico la diversa origine delle acque sotterranee che affiorano nelle sorgenti del fiume Pescara. Le acque di Santa Liberata e di altre piccole polle sorgive adiacenti originano dall’acquifero del Gran Sasso, come dimostra anche il monitoraggio chimico e isotopico condotto sulle acque, e ospitano una biodiversità molto diversa da quella delle sorgenti di Capo Pescara, che invece sono alimentate dalla dorsale del M. Sirente. La scoperta di queste specie conferisce un “valore aggiunto” a questo ecosistema sorgivo di rilevanza internazionale, e ne mette in luce anche l’estrema vulnerabilità: queste specie sono, infatti, particolarmente sensibili alle diminuzioni di portata come pure all’intasamento degli spazi interstiziali, prodotti dall’attività antropica sul territorio. Il rischio di estinzione è molto alto per specie confinate in questo sistema sorgivo, e ivi presenti con pochi individui.

La Riserva Naturale Sorgenti del Pescara ha altresì partecipato al programma europeo Key to Nature, coordinato dall’Università di Trieste e finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del programma ecotemplus. Attraverso tale progetto è stata creata una chiave dicotomica interattiva che, con l’utilizzo di palmari o computer, permette agli studenti o agli appassionati il riconoscimento di tutte le piante superiori della Riserva.

 

NELL’ANNO DELLA BIODIVERSITA’ I NUMERI DELLA RISERVA

 OLTRE 1300 SPECIE GIA’ ELENCATE

2000 SPECIE STIMATE

CIRCA 200 SPECIE NUOVE PER LA REGIONE, OLTRE A NUMEROSE SPECIE NUOVE PER LA FAUNA ITALIANA O PER L’APPENNINO.

 

 

 

 

 

I SERVIZI

 Chi arriva in macchina alla Riserva può fermarsi nel "Parcheggio del Riccio" e può subito fare un salto al Punto informativo:qui gli operatori della Riserva vi daranno tutte le notizie per un'interessante visita nell'area protetta.. Nei pressi del Parcheggio e del Punto informazioni, è stata predisposta l'Area picnic "La Talpa", molto apprezzata dai turisti, vista la sua frequentazione primaverile ed estiva. Si tratta di un'ampia area di circa 5.000 metri quadrati, con numerosi  tavoli, diversi punti fuoco per la cottura delle carni e una fresca fontanella. Nell'area si trovano anche giochi per i più piccoli. A completare le strutture e i servizi di questo primo settore, accanto al punto informazioni, sono sistemati i servizi igenici, anche per portatori di handicap, un'altra fontanella e un piccolo stagno didattico.

 

I SENTIERI

 Dal Punto informativo parte il Sentiero didattico, facilmente percorribile, che porta direttamente al cuore della Riserva: le Sorgenti del Pescara. Per osservare la limpidezza dell'acqua e le polle subacquee è possibile sostare nel punto d'osservazione “le polle”. Di fronte allo specchio d'acqua è situata l'Area didattica del Pioppo bianco, suggestivo spazio all'aperto con fontana, panche e tavolini di legno: oltre ad essere un luogo di riposo è dedicato all'educazione ambientale. Si entra in stretto contatto con gli habitat  della Riserva percorrendo il Sentiero natura a circuito (Sentiero Canapine - Sentiero Colle Pescara): s'imbocca oltrepassando le sorgenti e il piccolo belvedere. Il percorso natura permette di scoprire anche altri ambienti di vario pregio che contornano lo specchio d'acqua come il bosco ripariale e la macchia mediterranea del Colle. Lungo il tragitto è possibile sostare all'interno del capanno “la Folaga” per osservare l'avifauna e presso il punto d'osservazione “la Poiana” per ammirare il suggestivo paesaggio: a valle lo specchio d'acqua, a sinistra le Gole di Tremonti dove s'incontrano il Parco Nazionale del Gran Sasso ed il Parco Nazionale della Majella, a destra la Valle Peligna e le prime cime del Parco Nazionale d'Abruzzo

 

 

“CHALET CAPO PESCARA”

 

Presso l’area pic-nic della Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara è presente l’omonimo Chalet, ristorante dove si possono gustare specialità tipiche della zona, preparate con prodotti sani e genuini a km zero.

 

 

“LA VESPA”

 A dieci minuti dall’area protetta, nella piazza principale dell’animata cittadina di Popoli, si trova “la Vespa”

Centro Visita della Riserva e’ anche un affittacamere che permette  a coloro che vogliono soggiornare di trovare un posto accogliente e tranquillo. Il nome richiama da una parte l’aspetto naturalistico riferendosi al noto insetto dall’altro alla celebre invenzione di Corradino D’Ascanio, genio popolese, inventore del famoso ciclomotore e dell’elicottero. 

L’edificio, nato da un antico palazzo ristrutturato, si sviluppa su tre piani: il piano terra adibito a punto informativo delle Sorgenti dove gli ospiti ed i passanti possono raccogliere informazioni ufficiali sulla Riserva ed acquistare gadget della VESPA. Gli altri due piani sono destinati alla recettività con sei camere.

 

                                                                                 Dott.ssa Piera Lisa Di Felice

                                                                (Direttore Riserva Naturale Sorgenti del Pescara)

Share

News dalla Riserva (2)

Written on 02/10/2017, 12:14 by admin
proposte-di-educazione-ambientale-a-s-2017-2018
Written on 27/06/2017, 22:37 by admin
calendario-eventi-estate-2017-in-riservaCalendario eventi Estate 2017 nella Riserva Naturale Regionale Sorgenti del Pescara    
Written on 24/11/2016, 13:12 by admin
l-istituto-omnicomprensivo-di-popoli-e-riserva-naturale-guidata-sorgenti-del-pescara-la-collaborazione-produce-ottimi-fruttiL 'Istituto omnicomprensivo di Popoli e Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara...La collaborazione produce ottimi frutti!    Articolo sul Centro del 23 novembre 2016
Written on 23/11/2016, 17:50 by admin
le-stagioni-della-riserva-sorgenti-del-pescaraLe stagioni alle Sorgenti del Pescara Il paesaggio acquatico che muta, tra colori, grandi alberi e atmosfere incantevoli (foto by A.Colazilli)   Primavera       Estate       Autunno         Inverno  
248240
Written on 21/11/2016, 17:22 by admin
convegno-aiiad-a-popoli-23-ottobre-2016Convegno AIIAD a Popoli. 23 ottobre 2016    
Written on 21/11/2016, 17:17 by admin
il-mio-fiume-9-ottobre-2016
Written on 02/09/2016, 10:49 by admin
giornata-per-la-custodia-del-creato-1-settembre-2016Alle Sorgenti del Pescara la "Giornata per la custodia del Creato" 1 settembre 2016      
Written on 08/08/2016, 19:19 by admin
note-calici-stelle-10-agosto-2016-dalle-ore-20-00"Note, calici, stelle"   Vi aspettiamo il 10 Agosto a partire dalle ore 20,00.  
Written on 08/08/2016, 19:11 by admin
servizio-gratuito-di-bus-navetta-dalla-riserva-a-monte-corvoServizio gratuito di bus navetta dalla Riserva a Monte Corvo   In occasione del trentennale, la Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara organizza un servizio gratuito di bus navetta alla scoperta della fauna appenninica nella Riserva di Monte Corvo, gestita dal Corpo Forestale dello Stato, con partenza dal parcheggio dell'area protetta. Il bus navetta è anche per i dsabili.     
114360
Written on 05/07/2016, 12:30 by admin
attivita-estive-2016-della-riserva-sorgenti-del-pescaraAttività estive 2016 della Riserva Sorgenti del Pescara Le attività e gli eventi dell'estate 2016 presso la Riserva Sorgenti del Pescara. In occasione del 30° anniversario della nascita dell'area protetta. 1986-2016.
Written on 05/07/2016, 12:26 by admin
natura-senza-barriere-insieme-per-un-escursionismo-condivisoNatura senza barriere. Insieme per un escursionismo condiviso Domenica 10 luglio: Natura senza barriere. Giornata dedicata ai diversamente abili. Alla scoperta della Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara con le joelettes. Ritrovo alle ore 10 presso il Punto Informativo della Riserva. Per informazioni tel 3284633207.
Written on 27/06/2016, 18:04 by admin
raduno-internazionale-vespa-vwc-omaggio-a-corradino-d-ascanioRADUNO INTERNAZIONALE VESPA VWC OMAGGIOA CORRADINO D'ASCANIO.   Un onore ospitare presso la Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara i 'vespisti' che hanno partecipato al Raduno Internazionale della Vespa VWC omaggio a Corradino D'Ascanio: è stata questa una grande occasione per far conoscere la Città di Popoli e le sue grandi peculiarità naturali, storiche e culturali. D'altro canto Popoli ed il suo ambiente sono l'humus che ha nutrito il fervido genio di Corradino D'Ascanio. L' uomo che nella 'Città del Vento' voleva 'andare contro vento'..che studiava gli ortotteri e gli eterotteri per...
Written on 13/06/2016, 10:34 by admin
flora-e-fauna-nella-riserva-naturale-guidata-sorgenti-del-pescaraFlora e fauna nella Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara. Progetto di ricerca della biodiversità presso l'area protetta in collaborazione con ASD Natura d'Abruzzo.                          
Written on 30/05/2016, 10:32 by admin
progetto-scuola-ferrovia-alle-sorgenti-del-pescaraProgetto "Scuola Ferrovia" alle Sorgenti del Pescara   Una bellissima giornata quella del 27 maggio per la Città di Popoli e la Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara. Nell'ambito del progetto 'Scuola Ferrovia' e' giunto alla Stazione Ferroviaria un treno storico proveniente da Pescara, con centinaia di alunni delle scuole del capoluogo di Provincia. Con entusiasmo hanno visitato la Città di Popoli e la Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara, accompagnati dai 'giovani Ciceroni del territorio', alunni dell'istituto omnicomprensivo di Popoli, ottime guide già attive sul territorio durante le giornate del FAI...
Written on 24/04/2016, 22:06 by admin
sereno-variabile-alle-sorgenti-del-pescaraSereno Variabile alle Sorgenti del Pescara. 23 aprile 2016   Il prestigioso programma televisivo condotto da Osvaldo Bevilacqua nella puntata del 23 aprile ci mostra le meraviglie della Val Pescara e ci fa scoprire la bellezza delle Sorgenti del Pescara. Intervista alla direttrice Piera Lisa Di Felice.              
Written on 10/03/2016, 15:50 by admin
giornate-del-fai-2016-a-popoli-e-alla-riserva-sorgenti-del-pescara Il 19 e il 20 Marzo venite a scoprire le bellezze storico-culturali ambientali della città di Popoli. Anche la Riserva Naturale Regionale "Sorgenti del Pescara" sarà una delle mete da scoprire.  
Written on 14/12/2015, 09:28 by admin
presentazione-libro-teatri-ed-altri-luoghiPresentazione libro "teatri ed altri luoghi"   ABI (associazione bancaria italiana).Piazza del Gesù a Roma. Presentazione del libro 'Teatri ed altri luoghi' di Claudio Di Scanno. Tra gli altri intervenuti il direttore della Riserva Sorgenti del Pescara Pierlisa Di Felice. Nel volume, edito da Riccardo Condo', magistrale presentazione della trilogia, 'Macbeth, Cannibali ed Antologia di Spoon River', opere teatrali sapientemente ambientate in vari scenari a Popoli dal regista Claudio Di Scanno e patrocinate anche dalla Riserva Naturale Sorgenti del Pescara.            
Written on 01/12/2015, 21:51 by admin
centro-abruzzo-2020-la-domanda-di-riforma-del-territorioVi invitiamo a questa interessantissima iniziativa patrocinata, tra gli altri, dalla Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara. Sabato 5 dicembre ore 10:15.  
Written on 20/11/2015, 17:25 by admin
la-riserva-naturale-guidata-sorgenti-del-pescara-nel-video-ninfa-vincitore-a-bologna-del-primo-premio-divers-for-africaLa Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara nel video “Ninfa”, vincitore a Bologna del primo premio “Divers for Africa”    Articolo sul Centro del 18 novembre 2015   Il Video “Ninfa” ha vinto il primo premio a Bologna nell’ambito del concorso annuale Photo/Video context messo in palio dall’associazione onlus Divers for Africa. L’opera è stata realizzata da Piero Bob Corriere, che ha collaborato con Silvia Boccato , free-lance specializzata  in ambienti acquatici, campionessa mondiale ed italiana di fotografia subacquea, alla realizzazione del progetto fotografico "AQVA ET MATER, acqua linfa di Madre Terra contro ogni forma...

Newsletter della Riserva

GEOLOCALIZZAZIONE DEGLI 

ALBERI MONUMENTALI DI POPOLI

 

Il presente progetto è stato promosso dal Comune di Popoli e Riserva Naturale Sorgenti del Pescara in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus (CO.N.AL.PA.). La geolocalizzazione degli alberi monumentali di notevole interesse storico-ambientale nel Comune di Popoli è un modo per valorizzare il patrimonio arboreo della cittadina popolese che l'Amministrazione Comunale ha tutelato il 25 ottobre 2012 con una delibera di Consiglio Comunale. Nel database multimediale sono presenti articoli, foto e ubicazione degli alberi sulla mappa digitale. 

 

Scarica la cartoguida della Riserva e di Popoli

Sportello micologico della Riserva

LE AREE DI INTERESSE DELLA RISERVA NATURALE

 

 

 

Scopri le principali aree di interesse naturalistico e i paesaggi presenti nella Riserva Naturale Sorgenti del Pescara che possono essere visitati durante una escursione.

Certificato di eccellenza di Tripadvisor consegnato alla Riserva Sorgenti del Pescara.

 

 Sito ufficiale del Comune di Popoli

 

 

Sito della Regione Abruzzo

 

 

 Progetto Dryades, il sito dal quale scaricare le chiavi dicotomiche per riconoscere gli alberi e gli arbusti della Riserva

 

 

 

 Sito ufficiale del CO.N.AL.PA.

Popolo degli Alberi e dei Giardini

 

 

 

Sito ufficiale della

Federazione Nazionale Pro Natura

 

 

 

 

 

 

 

 

La Riserva su facebook


Riserva Naturale Regionale Guidata "Sorgenti del Pescara". Popoli.

Centro visite della Riserva in Piazza della Libertà a Popoli 65026.

Ente gestore: Comune di Popoli Tel. 085.9870506 - Fax. 085.9870534.

Copyright © 2015. All Rights Reserved. Designed by Alberto Colazilli Creazioni





Certificato di Eccellenza 2015 di Tripadvisor